Lavori in corso sul sito – ci scusiamo del temporaneo disagio

Il Museo del Clima e delle Scienze e la Biblioteca sono chiusi a seguito dei DPCM dell’emergenza sanitaria Covid19 e temporaneamente chiusi per lavori interni di restauro locali e nuovo allestimento. Ci scusiamo per il disagio

Lavori in corso anche sui sentieri di nostra gestione che ammontano a oltre 400Km annui di monitoraggio, pulizia e segnatura

News in evidenza

Eventi

Escursioni e Sentieri

Iscriviti per ricevere il Notiziario dell'Osservatorio Raffaelli dal 1883

* indicates required
Now Casting - Monitoraggio Meteo - Idro - Ambientale e Diretta Meteo
Segnalazioni Meteo e Ambientali - Diventa Sentinella

    Seguici sui Social

    La nostra storia

    L’Associazione opera nel Levante ligure (tra Genova e La Spezia, dalla Costa all’Appennino) nel campo della meteorologia, climatologia, idrologia, agrometeorologia, agraria, scienze forestali, scienze naturali, botanica, micologia, fauna, geologia, ambiente, protezione civile. Porta avanti la sua lunga storia e quanto già veniva realizzato da fine ‘800. Le attività dell’Osservatorio, fondato nel 1883 a Bargone di Casarza Ligure (Ge) furono moltepici. Il fondatore Prof. Don Gian Carlo Raffaelli, nativo di Bagnone (Ms), fu in stretto contatto con illustri personalità scientifiche dell’epoca. Ebbe diverse pubblicazioni e rapporti anche con Centri meteorologici in Sud America ed in Europa.
    Realizzò una fitta rete di stazioni meteorologiche sul Levante ligure, in Lunigiana e sull’appennino piacentino e parmense.

    Costituita l’Associazione il 29 Settembre 2012 e intitolato al suo Fondatore.
    Attuale Presidente e Direttore:
    Claudio Monteverde

    L'osservatorio risponde